ARTICOLI SULL'ARGOMENTO: LEGACOOP

PIU’ INVESTIMENTI PER UNA COOPERATIVA SU QUATTRO MA DOPO SEI ANNI DI CRISI L’OCCUPAZIONE FRENA

Un’impresa su sei prevede di espandere la propria attività durante l’anno appena iniziato. Una su quattro aumenterà gli investimenti, ma, dopo sei anni di crisi, i ritardi nei pagamenti e le difficoltà con il credito, in primis, pesano anche sulla cooperazione. E i contraccolpi temuti e annunciati fanno si che per la prima volta l’occupazione, cresciuta anche nei sei anni di crisi, conoscerà una flessione. Nelle previsioni per il 2014, sette cooperative su dieci prevedono di conservare i livelli occupazionali, due imprese su dieci prevedono di ridurli una su dieci ha in programma di aumentarli.

CONTINUA A LEGGERE >>


GIULIANO POLETTI MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Giuliano Poletti, presidente di Legacoop e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, è il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali nel nuovo Governo guidato da Matteo Renzi. “Per la prima volta un cooperatore al Governo. E’ un fatto importante per tutto il nostro movimento associativo”. ha commentato il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, che ha subito telefonato al nuovo ministro per fargli le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro da parte di tutta Legacoop Marche. “C’è stato subito un gran fermento in tutto il mondo della cooperazione italiana per questa nomina di cui siamo veramente felici”.

CONTINUA A LEGGERE >>


INNOVARE NELLA DOMOTICA

Si svolgerà venerdì 28 febbraio, alle 15.30 nell’Aula 160/3 della Facoltà di Ingegneria di Ancona, il terzo appuntamento di “Innovare nella domotica”, una serie di incontri previsti dal progetto Smiling, che ha l’obiettivo di favorire il trasferimento di conoscenze e tecnologie dall'Università alle imprese e di cui Legacoop è partner. Quello del Politecnico marchigiano sarà un focus sulle tecnologie per una “Smart Home”. Saranno presentate tecnologie innovative per la realizzazione di un framework interoperabile su cui convergono i diversi dispositivi di Home Automation in un’ottica di integrazione dei servizi domotici e metodologie di design per la realizzazione di prodotti e sistemi usabili. Prodotti facilmente integrabili nell’ambiente domotico e adattabili alle esigenze dell’utente, anche dal punto di vista dell’interazione uomo‐macchina con i dispositivi di automazione.

CONTINUA A LEGGERE >>


PIU’ INVESTIMENTI PER UNA COOPERATIVA SU QUATTRO MA DOPO SEI ANNI DI CRISI L’OCCUPAZIONE FRENA

Un’impresa su sei prevede di espandere la propria attività durante l’anno appena iniziato. Una su quattro aumenterà gli investimenti, ma, dopo sei anni di crisi, i ritardi nei pagamenti e le difficoltà con il credito, in primis, pesano anche sulla cooperazione. E i contraccolpi temuti e annunciati fanno si che per la prima volta l’occupazione, cresciuta anche nei sei anni di crisi, conoscerà una flessione. Nelle previsioni per il 2014, sette cooperative su dieci prevedono di conservare i livelli occupazionali, due imprese su dieci prevedono di ridurli una su dieci ha in programma di aumentarli.

CONTINUA A LEGGERE >>


GIULIANO POLETTI MINISTRO DEL LAVORO E DELLE POLITICHE SOCIALI

Giuliano Poletti, presidente di Legacoop e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, è il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali nel nuovo Governo guidato da Matteo Renzi. “Per la prima volta un cooperatore al Governo. E’ un fatto importante per tutto il nostro movimento associativo”. ha commentato il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, che ha subito telefonato al nuovo ministro per fargli le congratulazioni e gli auguri di buon lavoro da parte di tutta Legacoop Marche. “C’è stato subito un gran fermento in tutto il mondo della cooperazione italiana per questa nomina di cui siamo veramente felici”.

CONTINUA A LEGGERE >>


MAURO LUSETTI NUOVO PRESIDENTE NAZIONALE LEGACOOP

Legacoop Marche esprime soddisfazione per l'elezione del nuovo presidente di Legacoop. "A Mauro Lusetti – afferma Gianfranco Alleruzzo, presidente di Legacoop Marche -, facciano i nostri migliori auguri di buon lavoro. Molte sono le sfide che la cooperazione ha di fronte a sé ma siamo certi che tutti insieme sapremo raggiungere risultati sempre più alti e ambiziosi. Legacoop Marche, come sempre, darà il proprio contributo alla Legacoop nazionale per mettere il Movimento in condizione di affrontare con la massima coesione gli impegni che ci attendono".

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE INCONTRA IL NEO PRESIDENTE LUSETTI

Il neo presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, parteciperà lunedì 9 giugno alla direzione regionale di Legacoop Marche, che si svolgerà alle 9.30 nella Sala riunioni di Confidicoop Marche. Nella direzione, oltre alle comunicazioni del presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, sarà esaminato il bilancio consuntivo 2013 della Centrale cooperativa. A seguire i cooperatori potranno confrontarsi con il nuovo presidente nazionale di Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


MAURO LUSETTI ELETTO PRESIDENTE ALLEANZA COOPERATIVE

Mauro Lusetti, presidente di Legacoop nazionale, è stato eletto presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane dall’Assemblea generale riunita oggi a Roma. “Nei prossimi mesi – ha dichiarato – vogliamo produrre un’accelerazione del percorso avviato in gennaio per la creazione dell’associazione unica e unitaria della cooperazione italiana, coinvolgendo il maggior numero di soci e di cooperative. Vogliamo costruire insieme una nuova identità, non dar corso a una fusione a freddo, mettendo al centro della nostra attenzione i problemi del Paese, a cominciare dall’emergenza lavoro”.

CONTINUA A LEGGERE >>


WELCOME DAY A PALERMO: LE COOPERATIVE NEO ADERENTI INCONTRANO LEGACOOP

“Per noi il bene è solo comune”. Riprendendo una frase del video introduttivo, il nuovo presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, ha introdotto così l’incontro inaugurale del Welcome Day, la due giorni del 29 e 30 maggio che a Palermo ha riunito 101 cooperative neo-aderenti provenienti da tutta Italia, tra cui due dalle Marche. Un’iniziativa per presentare agli associati Legacoop i servizi che mette loro a disposizione, ma anche per ascoltare la loro voce.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE INCONTRA IL NEO PRESIDENTE LUSETTI

Il neo presidente di Legacoop e dell’Alleanza delle Cooperative Italiane, Mauro Lusetti, parteciperà lunedì 9 giugno alla direzione regionale di Legacoop Marche, che si svolgerà alle 9.30 nella Sala riunioni di Confidicoop Marche. Nella direzione, oltre alle comunicazioni del presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, sarà esaminato il bilancio consuntivo 2013 della Centrale cooperativa. A seguire i cooperatori potranno confrontarsi con il nuovo presidente nazionale di Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI NELLE MARCHE LANCIA TRE PROPOSTE AL GOVERNO PER IL LAVORO

“Tre proposte al Governo per affrontare l’emergenza lavoro e il dramma della disoccupazione giovanile. Chiediamo di estendere le agevolazioni previste per le start up innovative a tutte le nuove imprese, realizzare una staffetta intergenerazionale, sperimentando la possibilità di agevolare l’assunzione di under 40 a tempo pieno e indeterminato a fronte di pensione anticipata dei lavoratori con almeno 64-66 anni d’età, e la firma con il ministero del Lavoro per l’iniziativa Garanzia giovani”. Sono queste le proposte operative dell’Alleanza delle Cooperative Italiane che Mauro Lusetti, presidente nazionale di Legacoop da un mese, per la prima volta nelle Marche, e appena nominato alla guida dell’Alleanza, ha descritto, nell’incontro avvenuto oggi ad Ancona, alla direzione regionale di Legacoop Marche, che rappresenta un sistema di 326 cooperative, la maggior parte nei settori servizi, sociali, produzione lavoro, agroalimentare, pesca, con 267.403 soci, 11.937 addetti e un fatturato 2012 pari a 1,78 miliardi di euro.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE INCONTRA IL NEO PRESIDENTE NAZIONALE LUSETTI

Il neo presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, parteciperà lunedì 9 giugno alla direzione regionale di Legacoop Marche, che si svolgerà alle 9.30 nella Sala riunioni di Confidicoop Marche ad Ancona.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI NELLE MARCHE LANCIA TRE PROPOSTE AL GOVERNO PER IL LAVORO

“Tre proposte al Governo per affrontare l’emergenza lavoro e il dramma della disoccupazione giovanile. Chiediamo di estendere le agevolazioni previste per le start up innovative a tutte le nuove imprese, realizzare una staffetta intergenerazionale, sperimentando la possibilità di agevolare l’assunzione di under 40 a tempo pieno e indeterminato a fronte di pensione anticipata dei lavoratori con almeno 64-66 anni d’età, e la firma con il ministero del Lavoro per l’iniziativa Garanzia giovani”. Sono queste le proposte operative dell’Alleanza delle Cooperative Italiane che Mauro Lusetti, presidente nazionale di Legacoop da un mese, per la prima volta nelle Marche, e appena nominato alla guida dell’Alleanza, ha descritto, nell’incontro avvenuto oggi ad Ancona, alla direzione regionale di Legacoop Marche, che rappresenta un sistema di 326 cooperative, la maggior parte nei settori servizi, sociali, produzione lavoro, agroalimentare, pesca, con 267.403 soci, 11.937 addetti e un fatturato 2012 pari a 1,78 miliardi di euro.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE: QUINTA ASSEMBLEA CONGRESSUALE REGIONALE

Legacoop nazionale convocherà, nei giorni 16-17-18 dicembre 2014, il 39 esimo Congresso nazionale. La Direzione regionale di Legacoop Marche, che sarà convocata per i primi giorni di settembre, provvederà, quindi, a convocare la quinta Assemblea congressuale regionale che si svolgerà entro la fine di novembre.

CONTINUA A LEGGERE >>


IL PRESIDENTE LUSETTI NELLE MARCHE LANCIA TRE PROPOSTE PER IL LAVORO

“Tre proposte al Governo per affrontare l’emergenza lavoro e il dramma della disoccupazione giovanile. Chiediamo di estendere le agevolazioni previste per le start up innovative a tutte le nuove imprese, realizzare una staffetta intergenerazionale, sperimentando la possibilità di agevolare l’assunzione di under 40 a tempo pieno e indeterminato a fronte di pensione anticipata dei lavoratori con almeno 64-66 anni d’età, e la firma con il ministero del Lavoro per l’iniziativa Garanzia giovani”. Sono queste le proposte operative dell’Alleanza delle Cooperative Italiane che Mauro Lusetti, presidente nazionale di Legacoop da un mese, per la prima volta nelle Marche, e appena nominato alla guida dell’Alleanza, ha descritto, nell’incontro avvenuto ad Ancona, alla direzione regionale di Legacoop Marche, che rappresenta un sistema di 326 cooperative, la maggior parte nei settori servizi, sociali, produzione lavoro, agroalimentare, pesca, con 267.403 soci, 11.937 addetti e un fatturato 2012 pari a 1,78 miliardi di euro.

CONTINUA A LEGGERE >>


MAURO LUSETTI ELETTO PRESIDENTE ALLEANZA COOPERATIVE

Mauro Lusetti, presidente di Legacoop nazionale, è stato eletto presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane dall’Assemblea generale riunita oggi a Roma. “Nei prossimi mesi – ha dichiarato – vogliamo produrre un’accelerazione del percorso avviato in gennaio per la creazione dell’associazione unica e unitaria della cooperazione italiana, coinvolgendo il maggior numero di soci e di cooperative. Vogliamo costruire insieme una nuova identità, non dar corso a una fusione a freddo, mettendo al centro della nostra attenzione i problemi del Paese, a cominciare dall’emergenza lavoro”.

CONTINUA A LEGGERE >>


ASSEMBLEA CONGRESSUALE REGIONALE

Legacoop nazionale convocherà, nei giorni 16-17-18 dicembre 2014, il 39 esimo Congresso nazionale. La Direzione regionale di Legacoop Marche, che sarà convocata per i primi giorni di settembre, provvederà, quindi, a convocare la quinta Assemblea congressuale regionale che si svolgerà entro la fine di novembre.

CONTINUA A LEGGERE >>


WELCOME DAY A PALERMO: LE COOPERATIVE NEO ADERENTI INCONTRANO LEGACOOP

“Per noi il bene è solo comune”. Riprendendo una frase del video introduttivo, il nuovo presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, ha introdotto così l’incontro inaugurale del Welcome Day, la due giorni del 29 e 30 maggio che a Palermo ha riunito 101 cooperative neo-aderenti provenienti da tutta Italia, tra cui due dalle Marche. Un’iniziativa per presentare agli associati Legacoop i servizi che mette loro a disposizione, ma anche per ascoltare la loro voce.

CONTINUA A LEGGERE >>


IL DECENNALE DI FON.COOP

Da dieci anni Fon.Coop finanzia la formazione continua delle imprese cooperative e delle organizzazioni non-profit. Il 15 ottobre, alle 9 nel Palazzo della Cooperazione a Roma, il Fondo paritetico interprofessionale nazionale per la formazione continua nelle imprese cooperative organizza il convegno del decennale a cui interverranno Giuliano Poletti, ministro del Lavoro, Carlo Scarzanella, presidente di Fon.Coop, Mauro Lusetti, presidente dell’Alleanza delle Cooperative Italiane e di Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


MERCATO PULITO: LUSETTI, STOP ALLE FALSE COOPERATIVE, UNA BATTAGLIA CHE DOBBIAMO VINCERE

“Le false cooperative creano un danno fortissimo tanto allo Stato quanto alle migliaia di cooperative che ogni giorno fanno con coraggio ed onestà il proprio mestiere”. Inizia così la risposta che Mauro Lusetti, presidente di Legacoop nazionale, ha dato a una lettera scritta da un cittadino dopo aver ascoltato il suo intervento a “Tutta la città ne parla” su Radio 3 in cui rilanciava, tra l’altro, la proposta di una legge per inasprire il contrasto alle false cooperative.

CONTINUA A LEGGERE >>


IL PRESIDENTE DI LEGACOOP LUSETTI SU MAFIA CAPITALE

“Quello che sta emergendo dall’inchiesta della Procura di Roma su “Mafia capitale” è gravissimo e sconvolgente per il Paese, per la comunità romana e per noi in particolare. Attendiamo, con fiducia, la conclusione del lavoro della Magistratura, ma già da ora, senza voler emettere sentenze che spettano, appunto, ad altri, si possono fare due affermazioni”. Così il presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, intervenendo in chiusura del congresso di Legacoop Sicilia, in riferimento all’inchiesta “Mafia capitale”.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONGRESSO LEGACOOP: QUATTRO MARCHIGIANI NELLA DIREZIONE NAZIONALE

Sono quattro i cooperatori marchigiani che fanno parte della nuova Direzione nazionale nominata dal 39 esimo Congresso di Legacoop, che si è svolto a Roma dal 16 al 18 dicembre. Nell’organismo nazionale sono presenti il presidente e la vice presidente Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo e Patrizia Barbaresi, rispettivamente presidente della cooperativa Labirinto di Pesaro e presidente della cooperativa Futura di Jesi (An), insieme a Roberta Moretti della cooperativa Il Mentore di Comunanza (Ap) e componente dell’esecutivo regionale di Generazioni, e a Fabio Grossetti, coordinatore regionale di Legacoop Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONGRESSO LEGACOOP: ALLERUZZO, OGNI VOLTA CHE NASCE UNA COOPERATIVA E’ UN PICCOLO MIRACOLO CONTRO L’INDIVIDUALISMO

"Ogni volta che, in un Paese individualista come l’Italia, nasce una cooperativa avviene un piccolo miracolo perché significa che quegli individualisti riconoscono che da soli sono fragili e, di conseguenza, sanno che l'unica maniera che hanno, per affrontare un progetto d'impresa, è quello di mettersi insieme". Così il presidente di Legacoop Marche, Franco Alleruzzo, ha cominciato il suo intervento al 39° Congresso di Legacoop Nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: MAURO LUSETTI CONFERMATO PRESIDENTE ALL'UNANIMITÀ

Mauro Lusetti è stato confermato all’unanimità presidente di Legacoop Nazionale al termine del 39° Congresso dell’associazione che si è svolto a Roma dal 16 al 18 dicembre. Lusetti era stato eletto alla guida di Legacoop che, nata 125 anni fa, raccoglie oltre 12mila cooperative l’8 maggio scorso e il 4 giugno era stato chiamato a guidare anche l’Alleanza delle Cooperative Italiane.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: “RIPARTIAMO PER COSTRUIRE INSIEME UN PAESE MIGLIORE”

“Con voi cooperatori nei mesi scorsi ho fatto un viaggio per l’Italia. Il percorso precongressuale è stata un’immersione nel Paese reale con tutti i suoi problemi, le sue ansie, le sue paure. Ma mi ha consentito, anche, di vedere sui volti di tutti voi la voglia di andare avanti. Di non mollare, di rimettersi in gioco per l’ennesima volta”. Così, ripercorrendo il percorso dei Congressi regionali e provinciali, il presidente Mauro Lusetti ha iniziato la relazione con cui si è aperto il 39° Congresso di Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


IL 39° CONGRESSO DI LEGACOOP

Il 39° Congresso di Legacoop, che si svolge dal 16 al 18 dicembre a Roma, all’Auditorium Parco della Musica, è un appuntamento straordinario per le sfide che l’associazione è chiamata a raccogliere. Anni di crisi hanno segnato anche il tessuto cooperativo, soprattutto in alcuni settori, così come la crisi dei corpi intermedi rischia di indebolire anche la nostra organizzazione. A tutto ciò Legacoop vuole rispondere con un’apertura di credito importante verso il futuro, forte dei propri valori.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: “LEGACOOP, UNA STAGIONE DI AUTORIFORMA PER ACCELERARE VERSO L’ALLEANZA”

Per l’associazione si apre una stagione importante di autoriforma: “Legacoop – ha spiegato il presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, nel suo intervento al Congresso nazionale  - dovrà rapidamente attuare un percorso di razionalizzazione delle proprie strutture territoriali sia perché è una necessità presente da tempo, sia perché va nell’ottica di contribuire al percorso dell’Alleanza. Di pari passo dovrà avviare una modalità di aggregazione di alcuni settori, che ne semplifichi il funzionamento e che renda più efficiente l’erogazione dei servizi alle associate”.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: QUATTRO DIRETTRICI DI GRANDE INTERESSE PER LO SVILUPPO DELLA COOPERAZIONE

Crescita e occupazione. Devono essere queste le priorità anche per l’Europa. E al centro dell’attenzione sono state poste grazie all’azione del Governo italiano nel corso del semestre di presidenza europea. “Il semestre di presidenza italiana ha posto al centro dell’attenzione la nostra idea di fondo, ovvero che dopo anni di crisi profonda la priorità dovevano essere crescita e occupazione”. Lo ha spiegato il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, intervenendo all’ultima tavola rotonda del 39° Congresso di Legacoop nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: MAURO LUSETTI CONFERMATO PRESIDENTE ALL'UNANIMITÀ

Mauro Lusetti è stato confermato all’unanimità presidente di Legacoop Nazionale al termine del 39° Congresso dell’associazione che si è svolto a Roma dal 16 al 18 dicembre. Lusetti era stato eletto alla guida di Legacoop che, nata 125 anni fa, raccoglie oltre 12mila cooperative l’8 maggio scorso e il 4 giugno era stato chiamato a guidare anche l’Alleanza delle Cooperative Italiane.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONGRESSO LEGACOOP: ALLERUZZO, OGNI VOLTA CHE NASCE UNA COOPERATIVA E’ UN PICCOLO MIRACOLO CONTRO L’INDIVIDUALISMO

"Ogni volta che, in un Paese individualista come l’Italia, nasce una cooperativa avviene un piccolo miracolo perché significa che quegli individualisti riconoscono che da soli sono fragili e, di conseguenza, sanno che l'unica maniera che hanno, per affrontare un progetto d'impresa, è quello di mettersi insieme". Così il presidente di Legacoop Marche, Franco Alleruzzo, ha cominciato il suo intervento al 39° Congresso di Legacoop Nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONGRESSO LEGACOOP: QUATTRO MARCHIGIANI NELLA DIREZIONE NAZIONALE

Sono quattro i cooperatori marchigiani che fanno parte della nuova Direzione nazionale nominata dal 39 esimo Congresso di Legacoop, che si è svolto a Roma dal 16 al 18 dicembre. Nell’organismo nazionale sono presenti il presidente e la vice presidente Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo e Patrizia Barbaresi, rispettivamente presidente della cooperativa Labirinto di Pesaro e presidente della cooperativa Futura di Jesi (An), insieme a Roberta Moretti della cooperativa Il Mentore di Comunanza (Ap) e componente dell’esecutivo regionale di Generazioni, e a Fabio Grossetti, coordinatore regionale di Legacoop Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: LA DIREZIONE HA ELETTO ALL'UNANIMITÀ LA NUOVA PRESIDENZA

Sono 23 i componenti della nuova presidenza nazionale di Legacoop, eletta all’unanimità questa mattina dalla Direzione dell’associazione cooperativa nella prima riunione dopo il 39° Congresso nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


MERCATO & LEGALITA’: LE COOPERATIVE A CONFRONTO CON IL PRESIDENTE LUSETTI

“Mercato & legalità”. Sarà questo il tema della tavola rotonda organizzata da Legacoop Marche con il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, che si svolgerà venerdì 10 aprile, alle 16, nella Sala riunioni di Confidicoop Marche ad Ancona.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: LEGACOOP NON FARA’ SCONTI, CI PORREMO COME SEMPRE SUL VERSANTE DELLA LEGALITA’

Se dovessero essere accertate le responsabilità dei dirigenti di Cpl Concordia coinvolti nelle indagini sugli appalti per la metanizzazione di Ischia, Legacoop non farà sconti. “Ci porremo sul versante della legalità e non proteggeremo nessuno” scandisce il presidente nazionale Mauro Lusetti.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGALITA': LUSETTI, ALZIAMO IL LIVELLO DI SCONTRO PER CHIEDERE UN MERCATO PULITO

“Dobbiamo uscire da questa logica in cui siamo attanagliati fra il danno di perdere un appalto perché non siamo disponibili a pagare tangenti e la vergogna che ci deriva dall'aver perso la reputazione perché qualcuno delle nostre cooperative ha commesso un reato. Dobbiamo farlo alzando il livello di scontro per chiedere un mercato pulito e trasparente ma non lo possiamo fare da soli. Dobbiamo certamente fare prima i compiti a casa nostra ma poi anche lavorare assieme alla parte buona dell’economia e della società civile chiedendo alle istituzioni che prendano quei provvedimenti che possano mettere nelle condizioni gli operatori economici e la cooperazione di operare in maniera trasparente, agendo sulla base delle competenze, dei saperi, delle capacità professionali, dei talenti e non sulla base dei favori e delle prebende”. Così il presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, è intervenuto nella tavola rotonda “Mercato & legalità”, organizzata da Legacoop Marche nella Sala riunioni di Confidicoop Marche ad Ancona. Un confronto con le cooperative che aderiscono alla Centrale cooperativa, 304 aziende con 275.500 soci, 12.200 occupati e un fatturato 2014 di 1,7 miliardi, e con i rappresentanti delle altre associazioni imprenditoriali marchigiane che ha avuto come tema caldo quello dell’attualità della cronaca nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGALITA': LUSETTI, ALZIAMO IL LIVELLO DI SCONTRO PER CHIEDERE UN MERCATO PULITO

“Dobbiamo uscire da questa logica in cui siamo attanagliati fra il danno di perdere un appalto perché non siamo disponibili a pagare tangenti e la vergogna che ci deriva dall'aver perso la reputazione perché qualcuno delle nostre cooperative ha commesso un reato. Dobbiamo farlo alzando il livello di scontro per chiedere un mercato pulito e trasparente ma non lo possiamo fare da soli. Dobbiamo certamente fare prima i compiti a casa nostra ma poi anche lavorare assieme alla parte buona dell’economia e della società civile chiedendo alle istituzioni che prendano quei provvedimenti che possano mettere nelle condizioni gli operatori economici e la cooperazione di operare in maniera trasparente, agendo sulla base delle competenze, dei saperi, delle capacità professionali, dei talenti e non sulla base dei favori e delle prebende”. Così il presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, è intervenuto nella tavola rotonda “Mercato & legalità”, organizzata da Legacoop Marche nella Sala riunioni di Confidicoop Marche ad Ancona. Un confronto con le cooperative che aderiscono alla Centrale cooperativa, 304 aziende con 275.500 soci, 12.200 occupati e un fatturato 2014 di 1,7 miliardi, e con i rappresentanti delle altre associazioni imprenditoriali marchigiane che ha avuto come tema caldo quello dell’attualità della cronaca nazionale.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: LEGACOOP NON FARA’ SCONTI, CI PORREMO COME SEMPRE SUL VERSANTE DELLA LEGALITA’

Se dovessero essere accertate le responsabilità dei dirigenti di Cpl Concordia coinvolti nelle indagini sugli appalti per la metanizzazione di Ischia, Legacoop non farà sconti. “Ci porremo sul versante della legalità e non proteggeremo nessuno” ha detto il presidente nazionale Mauro Lusetti.

CONTINUA A LEGGERE >>


ASCOLI PICENO: I GIOVEDI' DEL TERZO SETTORE CON IL PRESIDENTE LUSETTI

Il presidente di Legacoop, Mauro Lusetti, partecipa oggi, ad Ascoli Piceno, all'incontro "Essere impresa tra profit e no profit" organizzato dalla Bottega del Terzo settore e dalla Fondazione Carisap alle 18 nella Libreria Rinascita. L'iniziativa rientra nel ciclo "I giovedì del terzo settore", creato con l’obiettivo di accompagnare la comunità nel percorso di scoperta e di avvicinamento al terzo settore. Modera il confronto Franco De Marco, giornalista. Per la diretta streaming dell’evento www.bottegaterzosettore.it.

CONTINUA A LEGGERE >>


SOLIDARIETÀ: LEGACOOP INSIEME A GVC PER LA POPOLAZIONE DEL NEPAL

Legacoop sostiene la missione di assistenza umanitaria, lanciata dalla Ong associata GVC, a favore della popolazione del Nepal, colpita dal terremoto del 25 aprile. GVC sta lavorando per garantire un riparo alle famiglie dei distretti di Rasuwa e Sindhupalchowk, tra i più colpiti e remoti del Paese, con tende e altri rifugi temporanei adatti a resistere alle pesanti piogge del monsone in arrivo e la fornitura di beni di prima necessità (materassi e coperte, stoviglie, prodotti per l’igiene). GVC, assieme alle altre Ong di Agire – Agenzia italiana di risposta alle emergenze, si è mobilitata per portare il massimo aiuto alla popolazione colpita dal terremoto.

CONTINUA A LEGGERE >>


EXPO: NOVE COOPERATIVE A WELCOMECOOP

Nove cooperative che aderiscono a Legacoop Marche partecipano a WelcomeCoop, l’iniziativa di Legacoop e Legacoop Lombardia che ha come finalità far conoscere il movimento cooperativo ai visitatori che arrivano a Milano dall’Italia e da tutto il mondo per Expo Milano 2015. Con WelcomeCoop, le cooperative di Legacoop vogliono conoscere, farsi conoscere e gettare le basi per sviluppare idee, progetti e sinergie in pieno spirito cooperativo, creando una rete di collaborazioni con le altre cooperative europee e le loro associazioni di rappresentanza anche in relazione alle opportunità offerte dalla programmazione comunitaria 2014–2020.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONTRIBUTO REVISIONI BIENNIO 2015-2016: VERSAMENTO ENTRO IL 29 GIUGNO

Il ministero dello Sviluppo economico, con il decreto del 20 gennaio 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 30 marzo 2015 n. 74, ha fissato il 29 giugno come termine ultimo entro il quale adempiere al pagamento del contributo obbligatorio di revisione per il biennio 2015-2016. Per le cooperative costituite nel 2015 il contributo va versato entro 90 giorni dalla data di iscrizione nel Registro delle imprese.

CONTINUA A LEGGERE >>


EXPO: NOVE COOPERATIVE A WELCOMECOOP

Nove cooperative che aderiscono a Legacoop Marche partecipano a WelcomeCoop, l’iniziativa di Legacoop e Legacoop Lombardia che ha come finalità far conoscere il movimento cooperativo ai visitatori che arrivano a Milano dall’Italia e da tutto il mondo per Expo Milano 2015. Con WelcomeCoop, le cooperative di Legacoop vogliono conoscere, farsi conoscere e gettare le basi per sviluppare idee, progetti e sinergie in pieno spirito cooperativo, creando una rete di collaborazioni con le altre cooperative europee e le loro associazioni di rappresentanza anche in relazione alle opportunità offerte dalla programmazione comunitaria 2014–2020.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONTRIBUTO REVISIONI BIENNIO 2015-2016: VERSAMENTO ENTRO IL 29 GIUGNO

Il ministero dello Sviluppo economico, con il decreto del 20 gennaio 2015, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 30 marzo 2015 n. 74, ha fissato il 29 giugno come termine ultimo entro il quale adempiere al pagamento del contributo obbligatorio di revisione per il biennio 2015-2016. Per le cooperative costituite nel 2015 il contributo va versato entro 90 giorni dalla data di iscrizione nel Registro delle imprese.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGALAB, PER UNA NUOVA ECONOMIA COOPERATIVA

Si svolgerà a Bari il 25 e 26 novembre, nel Centro Congressi Villa Romanazzi Carducci, l’assemblea dei delegati e delle delegate di Legacoop. L’appuntamento vivrà una sorta di “anteprima” nel pomeriggio del 25 novembre, con una sessione aperta a tutti e dedicata alla nuova economia collaborativa e al futuro della cooperazione. Il giorno successivo si svolgerà l’assemblea dei delegati. “Legalab, per una economia collaborativa” sarà il tema della sessione aperta, ispirata alle parole chiave innovazione, cooperazione, sharing, protagonismo.

CONTINUA A LEGGERE >>


ASSEMBLEA DEI DELEGATI DI LEGACOOP

Si svolgerà a Bari il 25 e 26 novembre, nel Centro Congressi Villa Romanazzi Carducci, l’assemblea dei delegati e delle delegate di Legacoop. L’appuntamento vivrà una sorta di “anteprima” nel pomeriggio del 25 novembre, con una sessione aperta a tutti e dedicata alla nuova economia collaborativa e al futuro della cooperazione. Il giorno successivo si svolgerà l’assemblea dei delegati. “Legalab, per una economia collaborativa” sarà il tema della sessione aperta, ispirata alle parole chiave innovazione, cooperazione, sharing, protagonismo.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGALAB, PER UNA NUOVA ECONOMIA COOPERATIVA

Si svolgerà a Bari il 25 e 26 novembre, nel Centro Congressi Villa Romanazzi Carducci, l’assemblea dei delegati e delle delegate di Legacoop. L’appuntamento vivrà una sorta di “anteprima” nel pomeriggio del 25 novembre, con una sessione aperta a tutti e dedicata alla nuova economia collaborativa e al futuro della cooperazione. Il giorno successivo si svolgerà l’assemblea dei delegati. “Legalab, per una economia collaborativa” sarà il tema della sessione aperta, ispirata alle parole chiave innovazione, cooperazione, sharing, protagonismo.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGALAB, PER UNA NUOVA ECONOMIA COOPERATIVA

Si svolgerà a Bari il 25 e 26 novembre, nel Centro Congressi Villa Romanazzi Carducci, l’assemblea dei delegati e delle delegate di Legacoop. L’appuntamento vivrà una sorta di “anteprima” nel pomeriggio del 25 novembre, con una sessione aperta a tutti e dedicata alla nuova economia collaborativa e al futuro della cooperazione. Il giorno successivo si svolgerà l’assemblea dei delegati. “Legalab, per una economia collaborativa” sarà il tema della sessione aperta, ispirata alle parole chiave innovazione, cooperazione, sharing, protagonismo.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPSTARTUP 2015: MEETING NAZIONALE A ROMA

Quattro grandi aree d’azione per fare startup cooperativa: finanza, valutazione, incubazione e accelerazione, animazione territoriale e comunicazione. Saranno questi i focus del meeting nazionale Coopstartup 2015, che si svolgerà mercoledì 18 novembre nella sede di Legacoop a Roma. Gli obiettivi del progetto Coopstartup saranno illustrati da Aldo Soldi, direttore generale Coopfond. Barbara Moreschi, Coopfond, spiegherà quali sono le sette sperimentazioni che si stanno realizzando, le Marche sono fra queste, quali sono i cinque nuovi progetti, come funzionano la guida e la piattaforma formativa. Nella sessione “Come si valuta una startup”, interverrà il coordinatore di Legacoop Marche, Fabio Grossetti.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPSTARTUP 2015: MEETING NAZIONALE A ROMA

Quattro grandi aree d’azione per fare startup cooperativa: finanza, valutazione, incubazione e accelerazione, animazione territoriale e comunicazione. Saranno questi i focus del meeting nazionale Coopstartup 2015, che si svolgerà mercoledì 18 novembre nella sede di Legacoop a Roma. Gli obiettivi del progetto Coopstartup saranno illustrati da Aldo Soldi, direttore generale Coopfond. Barbara Moreschi, Coopfond, spiegherà quali sono le sette sperimentazioni che si stanno realizzando, le Marche sono fra queste, quali sono i cinque nuovi progetti, come funzionano la guida e la piattaforma formativa. Nella sessione “Come si valuta una startup”, interverrà il coordinatore di Legacoop Marche, Fabio Grossetti.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: VIVERE I NOSTRI VALORI PER ISOLARE IL TERRORISMO E COLPIRE LE BARBARIE

“Colpire civili inermi, oltretutto in luoghi deputati alla cultura e al divertimento, costituisce un atto di disumana barbarie davanti al quale ognuno di noi è chiamato a reagire”. Inizia così il messaggio che il presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, ha voluto dare ai cooperatori e alle cooperatrici dopo i tragici attentati che hanno colpito ieri sera Parigi.

CONTINUA A LEGGERE >>


PREMIO QUADROFEDELE-AIRCES: MENZIONE SPECIALE A COOSS MARCHE

La cooperativa sociale Cooss Marche si è aggiudicata la “menzione speciale” per il miglior bilancio d’esercizio e bilancio sociale del premio Quadrofedele Airces-Legacoop. L’iniziativa, giunta al 17 esima edizione, ha l’obiettivo di premiare i migliori bilanci d’esercizio e sociali delle cooperative che aderiscono a Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: BUON ANNO ALLA COOPERAZIONE, RISORSA FONDAMENTALE DEL PAESE

Un anno fa, per l’opinione pubblica, le colpe di Mafia Capitale cadevano su tutta la cooperazione e CPL sembrava destinata a scomparire sotto il peso degli scandali. Oggi, nella capitale, veniamo riconosciuti parte lesa, il Tribunale di Roma ci affida il compito di riportare nel mercato pulito le cooperative sequestrate e CPL è stata riammessa nella White List e riparte da un nuovo piano industriale.

CONTINUA A LEGGERE >>


PREMIO QUADROFEDELE-AIRCES: MENZIONE SPECIALE A COOSS MARCHE

La cooperativa sociale Cooss Marche si è aggiudicata la “menzione speciale” per il miglior bilancio d’esercizio e bilancio sociale del premio Quadrofedele Airces-Legacoop. L’iniziativa, giunta al 17 esima edizione, ha l’obiettivo di premiare i migliori bilanci d’esercizio e sociali delle cooperative che aderiscono a Legacoop.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI: BUON ANNO ALLA COOPERAZIONE, RISORSA FONDAMENTALE DEL PAESE

Un anno fa, per l’opinione pubblica, le colpe di Mafia Capitale cadevano su tutta la cooperazione e CPL sembrava destinata a scomparire sotto il peso degli scandali. Oggi, nella capitale, veniamo riconosciuti parte lesa, il Tribunale di Roma ci affida il compito di riportare nel mercato pulito le cooperative sequestrate e CPL è stata riammessa nella White List e riparte da un nuovo piano industriale.

CONTINUA A LEGGERE >>


DIREZIONE LEGACOOP MARCHE: ALLERUZZO, AL LAVORO PER ALLEANZA

Al lavoro insieme per essere pronti ai nastri di partenza di gennaio 2017. Lo stato della costruzione dell'Alleanza delle Cooperative Italiane nelle Marche lo ha tracciato il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, durante la direzione regionale cui ha partecipato il direttore nazionale di Legacoop, Giancarlo Ferrari, proprio per aggiornare i cooperatori marchigiani su quanto si sta facendo per l'Alleanza.

CONTINUA A LEGGERE >>


8 MARZO – LUSETTI: PARITA’, SE SIAMO STATI CAPACI DI FARE QUALCOSA, POSSIAMO FARE DI PIU’

“Oggi nel nostro Paese una cooperativa su quattro è guidata da una donna. Una percentuale più alta del 43% rispetto a quella che si registra nelle imprese di capitali. È una buona notizia, la testimonianza che noi cooperatori sappiamo praticare – non senza contraddizioni – i valori in cui crediamo. Oggi, però, questa buona notizia non ci deve bastare, perché se siamo stati capaci di fare qualcosa, possiamo fare di più”. Lo scrive il presidente di Legacoop, Mario Lusetti, nel suo messaggio per la Giornata internazionale della donna.

CONTINUA A LEGGERE >>


DIREZIONE LEGACOOP MARCHE: ALLERUZZO, AL LAVORO PER ALLEANZA

Al lavoro insieme per essere pronti ai nastri di partenza di gennaio 2017. Lo stato della costruzione dell'Alleanza delle Cooperative Italiane nelle Marche lo ha tracciato il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo, durante la direzione regionale cui ha partecipato il direttore nazionale di Legacoop, Giancarlo Ferrari, proprio per aggiornare i cooperatori marchigiani su quanto si sta facendo per l'Alleanza.

CONTINUA A LEGGERE >>


PRESTITO SOCIALE: PRESIDENZA LEGACOOP POSTICIPA ADEGUAMENTO REGOLAMENTI INTERNI

La presidenza di Legacoop nazionale ha approvato, il 17 marzo, una delibera per posticipare l’obbligo di adeguamento dei regolamenti interni delle cooperative associate sulla gestione del prestito sociale ad una data successiva allo svolgimento dell’assemblea per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2015.

CONTINUA A LEGGERE >>


BENI PUBBLICI: LE COOPERATIVE DI COMUNITA’ PER LO SVILUPPO LOCALE

Legacoop promuove giovedì 28 aprile un incontro su “Beni pubblici, valori comuni: le cooperative di comunità per lo sviluppo locale”. L’iniziativa, che è organizzata in collaborazione con Legambiente, si svolgerà alle 10.30 nella Sala Basevi di Legacoop a Roma.

CONTINUA A LEGGERE >>


UN ANNO PER CAMBIARE: IL SERVIZIO CIVILE IN LEGACOOP

Questo mese terminano il Servizio civile in Garanzia Giovani 200 volontari che hanno svolto questa esperienza all’interno delle cooperative che aderiscono a Legacoop. Mercoledì 13 aprile l’Ufficio Servizio civile Legacoop organizza, alle 14 nella Sala Basevi di Legacoop a Roma, “Un anno per cambiare: il Servizio civile in Legacoop”, un’occasione di confronto, di scambio di informazioni e di emozioni, di risultati che l’esperienza del Servizio civile può generare nelle nuove generazioni.

CONTINUA A LEGGERE >>


PRESTITO SOCIALE: PRESIDENZA LEGACOOP POSTICIPA ADEGUAMENTO REGOLAMENTI INTERNI

La presidenza di Legacoop nazionale ha approvato, il 17 marzo, una delibera per posticipare l’obbligo di adeguamento dei regolamenti interni delle cooperative associate sulla gestione del prestito sociale ad una data successiva allo svolgimento dell’assemblea per l’approvazione del bilancio d’esercizio 2015.

CONTINUA A LEGGERE >>


UN ANNO PER CAMBIARE: IL SERVIZIO CIVILE IN LEGACOOP

Questo mese terminano il Servizio civile in Garanzia Giovani 200 volontari che hanno svolto questa esperienza all’interno delle cooperative che aderiscono a Legacoop. Mercoledì 13 aprile l’Ufficio Servizio civile Legacoop organizza, alle 14 nella Sala Basevi di Legacoop a Roma, “Un anno per cambiare: il Servizio civile in Legacoop”, un’occasione di confronto, di scambio di informazioni e di emozioni, di risultati che l’esperienza del Servizio civile può generare nelle nuove generazioni.

CONTINUA A LEGGERE >>


BENI PUBBLICI: LE COOPERATIVE DI COMUNITA’ PER LO SVILUPPO LOCALE

Legacoop promuove giovedì 28 aprile un incontro su “Beni pubblici, valori comuni: le cooperative di comunità per lo sviluppo locale”. L’iniziativa, che è organizzata in collaborazione con Legambiente, si svolgerà alle 10.30 nella Sala Basevi di Legacoop a Roma.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMBIARE L’ITALIA COOPERANDO: CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE ASSEMBLEE DI BILANCIO

Il futuro ha una sola data per la cooperazione: gennaio 2017. Il movimento cooperativo italiano è pronto ad affrontare la sfida, quella di creare un’unica organizzazione, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, formata da Agci, Confcooperative e Legacoop. Legacoop promuove, in questa ottica, la campagna di comunicazione “Cambiare l’Italia cooperando”, rivolta a tutte le cooperative associate per informarle su questo percorso e chiedere il loro contributo alla creazione dell’Alleanza.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMBIARE L’ITALIA COOPERANDO: CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE ASSEMBLEE DI BILANCIO

Il futuro ha una sola data per la cooperazione: gennaio 2017. Il movimento cooperativo italiano è pronto ad affrontare la sfida, quella di creare un’unica organizzazione, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, formata da Agci, Confcooperative e Legacoop. Legacoop promuove, in questa ottica, la campagna di comunicazione “Cambiare l’Italia cooperando”, rivolta a tutte le cooperative associate per informarle su questo percorso e chiedere il loro contributo alla creazione dell’Alleanza.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMBIARE L’ITALIA COOPERANDO: CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE ASSEMBLEE DI BILANCIO

Sono già numerose le cooperative che aderiscono a Legacoop Marche che, durante le assemblee di bilancio, hanno approvato l’ordine del giorno di adesione all’Alleanza delle Cooperative Italiane e quello della campagna “Massimo ribasso minimi diritti”, per un mercato trasparente e una competizione pulita.

CONTINUA A LEGGERE >>


PRIMO PIANO LEGACOOP PER IL WELCOME DAY

Primo piano, sulla home del sito di Legacoop, per il Welcome Day, organizzato all’hotel Monteconero di Sirolo (An) per dare il benvenuto alle nuove cooperative che hanno aderito a Legacoop Marche. Il sito di Legacoop nazionale riprende anche la notizia dell’iniziativa sul welfare “La visione della cooperazione sociale", che si è svolta al Ridotto del Teatro delle Muse e a cui ha partecipato il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali, Giuliano Poletti.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: 130 ANNI DI VALORI, IMPRESE, PERSONE

Undici tappe. Da Milano a Palermo, da Catanzaro a Genova, ad Ancona 10 e 11 febbraio 2017, fino alla conclusione a Roma. Sono gli eventi che decolleranno in autunno per celebrare il 130 esimo compleanno di Legacoop. Un pacchetto che comprende la prima edizione della Biennale dell’Economia cooperativa, in programma a Bologna dal 7 al 9 ottobre.

CONTINUA A LEGGERE >>


LAVORO: ACCORDO COOPERATIVE-SINDACATI SU DETASSAZIONE E APPRENDISTATO

Anche nel mondo della cooperazione è stato siglato l’accordo tra Cgil, Cisl e Uil e l’Alleanza delle Cooperative Italiane (Agci, Confcooperative e Legacoop) sulla detassazione dei salari per la produttività. L’intesa favorisce l’incremento di produttività e i benefici fiscali contenuti nella legge di stabilità 2016 prevedendo accordi territoriali applicabili anche in quelle realtà aziendali senza rappresentanze sindacali e contrattazioni specifiche.

CONTINUA A LEGGERE >>


STARTUP: BANDO CITTA’ DELLA SCIENZA DI NAPOLI, COOPSTARTUP PARTNER

Coopstartup è partner del bando per la selezione di idee di business innovative, startup e spin off, Campania Newsteel Startup Accelerator della Fondazione Idis Città della Scienza di Napoli, con cui Coopfond, insieme a Legacoop nazionale, ha stipulato un accordo strategico triennale.

CONTINUA A LEGGERE >>


DIREZIONE REGIONALE: IL PRESIDENTE LUSETTI, LAVORIAMO PER LA COSTRUZIONE DELL'ALLEANZA

La nascita dell'Alleanza delle Cooperative Italiane e la sua futura organizzazione. E' stato questo il tema principale del confronto fra la direzione regionale di Legacoop Marche e il presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti. Ai componenti della direzione Alleruzzo ha annunciato che il 28 e il 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona si svolgerà l'evento “130 Legacoop - Biennale dell'economia cooperativa” con l'esposizione della mostra “Misure del cooperare”. Il pomeriggio del 28 gennaio si terrà l’assemblea regionale dei delegati.

CONTINUA A LEGGERE >>


DIREZIONE REGIONALE: IL PRESIDENTE LUSETTI, LAVORIAMO PER LA COSTRUZIONE DELL'ALLEANZA

La nascita dell'Alleanza delle Cooperative Italiane e la sua futura organizzazione. E' stato questo il tema principale del confronto fra la direzione regionale di Legacoop Marche e il presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti. Ai componenti della direzione Alleruzzo ha annunciato che il 28 e il 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona si svolgerà l'evento “130 Legacoop - Biennale dell'economia cooperativa” con l'esposizione della mostra “Misure del cooperare”. Il pomeriggio del 28 gennaio si terrà l’assemblea regionale dei delegati.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

CONTINUA A LEGGERE >>


BORSE DI STUDIO COOPFOND E LEGACOOP PER LA DREAM ACADEMY

Cinque borse di studio di Coopfond e Legacoop per partecipare alla Dream Academy di Città della Scienza a Napoli. Si possono candidare soci, dipendenti, collaboratori o persone segnalate da una cooperativa che aderisce a Legacoop. Le borse di studio, del valore di 8 mila euro, coprono il costo di iscrizione alla Dream-Design and Research in Advanced Manufacturing e consentiranno di partecipare al programma di alta formazione, con docenti internazionali, per la creazione di competenze nelle tecnologie previste da Industria 4.0.

CONTINUA A LEGGERE >>


130° DI COOPERAZIONE E FUTURO, ASSEMBLEA NAZIONALE LEGACOOP

Sarà l'assemblea del "130° di cooperazione e futuro" di Legacoop quella che si svolgerà il 2 marzo a Roma, alle 10.30 nel Centro congressi Roma eventi. L'assise nazionale delle delegate e dei delegati si aprirà con la rendicontazione della raccolta fondi a favore delle popolazioni colpite dal terremoto. Seguirà la relazione di Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale, e la premiazione “Premio Quadro Fedele 2016”.

CONTINUA A LEGGERE >>


PENSIONI: ACCORDO PER UNIFICAZIONE FONDI PROVIDENZA COMPLEMENTARE COOPERAZIONE

Via libera di Agci, Confcooperative, Legacoop e Cgil, Cisl, Uil al percorso di accorpamento di Cooperlavoro, Previcooper e Filcoop, i tre fondi di previdenza complementare al quale aderiscono i lavoratori del sistema cooperativo. È un accordo di portata storica. Il primo nel suo genere in Italia e porta alla nascita di un fondo pensione unico per i lavoratori delle imprese cooperative.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPFOND: FINANZIAMENTI, SI RIPARTE

Finanziamenti, si riparte! Dopo quasi due anni, il ministro dell’Economia e delle Finanze ha emesso un decreto che, in risposta ai quesiti a suo tempo presentati dai tre Fondi mutualistici della cooperazione, stabilisce che può proseguire il regime precedente e, cioè, che questi fondi possono continuare a svolgere attività finanziaria sotto la vigilanza del ministero dello Sviluppo economico.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP NEWS, UN'APP PER RIMANERE IN LINEA CON LA COOPERAZIONE

È disponibile negli appstore sia per Apple sia per Android la app di Legacoop, un ulteriore strumento per rimanere in linea con il movimento cooperativo ed essere aggiornati su tutte le novità. La app “Legacoop News” contiene le ultime notizie da Legacoop nazionale, ma anche gli aggiornamenti sulle attività parlamentari interessanti per la cooperazione, i dati più freschi dal Centro studi e un sondaggio quotidiano realizzato da SWG, per capire come si muove il Paese.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPFOND: FINANZIAMENTI, SI RIPARTE

Finanziamenti, si riparte! Dopo quasi due anni, il ministro dell’Economia e delle Finanze ha emesso un decreto che, in risposta ai quesiti a suo tempo presentati dai tre Fondi mutualistici della cooperazione, stabilisce che può proseguire il regime precedente e, cioè, che questi fondi possono continuare a svolgere attività finanziaria sotto la vigilanza del ministero dello Sviluppo economico.

CONTINUA A LEGGERE >>


PENSIONI: ACCORDO PER UNIFICAZIONE FONDI PROVIDENZA COMPLEMENTARE COOPERAZIONE

Via libera di Agci, Confcooperative, Legacoop e Cgil, Cisl, Uil al percorso di accorpamento di Cooperlavoro, Previcooper e Filcoop, i tre fondi di previdenza complementare al quale aderiscono i lavoratori del sistema cooperativo. È un accordo di portata storica. Il primo nel suo genere in Italia e porta alla nascita di un fondo pensione unico per i lavoratori delle imprese cooperative.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP NEWS, UN'APP PER RIMANERE IN LINEA CON LA COOPERAZIONE

È disponibile negli appstore sia per Apple sia per Android la app di Legacoop, un ulteriore strumento per rimanere in linea con il movimento cooperativo ed essere aggiornati su tutte le novità. La app “Legacoop News” contiene le ultime notizie da Legacoop nazionale, ma anche gli aggiornamenti sulle attività parlamentari interessanti per la cooperazione, i dati più freschi dal Centro studi e un sondaggio quotidiano realizzato da SWG, per capire come si muove il Paese.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONTRIBUTO DI REVISIONE BIENNIO 2017-2018: VERSAMENTO ENTRO IL 10 LUGLIO

Il contributo obbligatorio di revisione va versato entro il 10 luglio. Per le cooperative costituite nel 2017, entro 90 giorni dalla data di iscrizione nel Registro delle imprese. Sono invece esonerate le cooperative iscritte nel Registro delle imprese dopo il 31 dicembre 2017.

CONTINUA A LEGGERE >>


CONTRIBUTO DI REVISIONE BIENNIO 2017-2018: VERSAMENTO ENTRO IL 10 LUGLIO

Il contributo obbligatorio di revisione va versato entro il 10 luglio. Per le cooperative costituite nel 2017, entro 90 giorni dalla data di iscrizione nel Registro delle imprese. Sono invece esonerate le cooperative iscritte nel Registro delle imprese dopo il 31 dicembre 2017.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: DIREZIONE NAZIONALE APPROVA REGOLAMENTO QUADRO PRESTITO SOCIALE

La Direzione nazionale di Legacoop ha approvato, il 18 maggio, il Regolamento quadro per l’utilizzo del prestito sociale da parte delle cooperative aderenti.

CONTINUA A LEGGERE >>


COSTITUITA AREA LAVORO LEGACOOP MARCHE

Integrazione come opportunità per costruire il lavoro. Nasce con questo orizzonte l'Area Lavoro di Legacoop Marche, costituita durante l'assemblea delle cooperative dei settori Produzione lavoro e Servizi, che si è svolta nella sede dell'associazione.

CONTINUA A LEGGERE >>


COSTITUITA AREA LAVORO LEGACOOP MARCHE

Integrazione come opportunità per costruire il lavoro. Nasce con questo orizzonte l'Area Lavoro di Legacoop Marche, costituita durante l'assemblea delle cooperative dei settori Produzione lavoro e Servizi, che si è svolta nella sede dell'associazione.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP: DIREZIONE NAZIONALE APPROVA REGOLAMENTO QUADRO PRESTITO SOCIALE

La Direzione nazionale di Legacoop ha approvato, il 18 maggio, il Regolamento quadro per l’utilizzo del prestito sociale da parte delle cooperative aderenti.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP LANCIA UN BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE DEL SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal sisma. Legacoop ha deciso di utilizzare 235 mila euro raccolti tra le associate per sostenere la nascita di nuove cooperative, di comunità ma non solo. Lo ha fatto attraverso il bando “Centro Italia Reload – rigenerare comunità nelle terre del Rinascimento Italiano” uscito oggi e riservato a nuove imprese nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP LANCIA UN BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE DEL SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal sisma. Legacoop ha deciso di utilizzare 235 mila euro raccolti tra le associate per sostenere la nascita di nuove cooperative, di comunità ma non solo. Lo ha fatto attraverso il bando “Centro Italia Reload – rigenerare comunità nelle terre del Rinascimento Italiano” uscito oggi e riservato a nuove imprese nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale.

CONTINUA A LEGGERE >>


CENTRO ITALIA RELOAD: BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE DEL SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal terremoto. Legacoop ha deciso di utilizzare 235 mila euro raccolti tra le associate per sostenere la nascita di nuove cooperative, di comunità ma non solo. Lo fa attraverso il bando Centro Italia Reload, riservato a nuove imprese cooperative nei 140 Comuni del cratere sismico dell’Italia centrale, di cui 87 nelle Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMERINO, CONFERENZA STAMPA BANDO "CENTRO ITALIA RELOAD"

Mercoledì 15 novembre, alle 12 nella Sala convegni del Rettorato dell'Università di Camerino, al Campus universitario di Camerino (via A. D'Accorso 16), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del bando Legacoop "Centro Italia Reload" per il rilancio economico delle aree colpite dal terremoto del 2016.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMERINO, CONFERENZA STAMPA BANDO "CENTRO ITALIA RELOAD"

Mercoledì 15 novembre, alle 12 nella Sala convegni del Rettorato dell'Università di Camerino, al Campus universitario di Camerino (via A. D'Accorso 16), si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del bando Legacoop "Centro Italia Reload" per il rilancio economico delle aree colpite dal terremoto del 2016.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMERINO: PRESENTATO BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal sisma. Legacoop Marche e Generazioni Marche hanno presentato all'Università di Camerino il bando Centro Italia Reload che utilizza 235 mila euro raccolti tra le associate di Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale di cui 87 nelle Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


CENTRO ITALIA RELOAD: BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE DEL SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal terremoto. Legacoop ha deciso di utilizzare 235 mila euro raccolti tra le associate per sostenere la nascita di nuove cooperative, di comunità ma non solo. Lo fa attraverso il bando Centro Italia Reload, riservato a nuove imprese cooperative nei 140 Comuni del cratere sismico dell’Italia centrale, di cui 87 nelle Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


CAMERINO: PRESENTATO BANDO PER NUOVE COOPERATIVE NEL CRATERE SISMA

Nuove cooperative per far ripartire l’Italia centrale colpita dal sisma. Legacoop Marche e Generazioni Marche hanno presentato all'Università di Camerino il bando Centro Italia Reload che utilizza 235 mila euro raccolti tra le associate di Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale di cui 87 nelle Marche.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: COOP DI CONSUMO, UNA SCUOLA PER CALDAROLA

Prende il via il cantiere per la ricostruzione della nuova scuola di Caldarola (Macerata) abbattuta dal sisma, grazie al contributo dei soci Coop e di 13 cooperative di consumatori. Ne usufruiranno dal prossimo anno scolastico circa 250 bambini. Si tratta di un complesso scolastico fra i 108 da ricostruire nel cratere. L’intervento, le caratteristiche del nuovo edificio della "Simone De Magistris", la situazione del comprensorio saranno illustrate venerdì 2 febbraio alle 14.30.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: COOP DI CONSUMO, UNA SCUOLA PER CALDAROLA

Prende il via il cantiere per la ricostruzione della nuova scuola di Caldarola (Macerata) abbattuta dal sisma, grazie al contributo dei soci Coop e di 13 cooperative di consumatori. Ne usufruiranno dal prossimo anno scolastico circa 500 bambini. Si tratta di un complesso scolastico fra i 108 da ricostruire nel cratere. L’intervento, le caratteristiche del nuovo edificio della "Simone De Magistris", la situazione del comprensorio saranno illustrate venerdì 2 febbraio alle 14.30.

CONTINUA A LEGGERE >>


VERSO IL PATTO PER RICOSTRUZIONE E SVILUPPO, SEI PROGETTI DA LEGACOOP

Da dicembre si sono insediati in Regione, presso l'Isato e sotto il suo coordinamento, un tavolo istituzionale e quattro gruppi tematici per concertare un “Patto per la ricostruzione e lo sviluppo” nelle aree del sisma. Vi partecipano le rappresentanze di enti territoriali, associazioni imprenditoriali, sindacati, Università e i dirigenti della Regione. L’obiettivo è di concordare un piano di interventi ad hoc che concentri le risorse disponibili su un ventaglio di progetti congiuntamente ritenuti strategici.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: COOP DI CONSUMO, UNA SCUOLA PER CALDAROLA

Prende il via il cantiere per la ricostruzione della nuova scuola di Caldarola (Macerata) abbattuta dal sisma, grazie al contributo dei soci Coop e di 13 cooperative di consumatori. Ne usufruiranno dal prossimo anno scolastico circa 500 bambini. Si tratta di un complesso scolastico fra i 108 da ricostruire nel cratere. L’intervento, le caratteristiche del nuovo edificio della "Simone De Magistris", la situazione del comprensorio saranno illustrate venerdì 2 febbraio alle 14.30.

CONTINUA A LEGGERE >>


VERSO IL PATTO PER RICOSTRUZIONE E SVILUPPO, SEI PROGETTI DA LEGACOOP

Da dicembre si sono insediati in Regione, presso l'Isato e sotto il suo coordinamento, un tavolo istituzionale e quattro gruppi tematici per concertare un “Patto per la ricostruzione e lo sviluppo” nelle aree del sisma. Vi partecipano le rappresentanze di enti territoriali, associazioni imprenditoriali, sindacati, Università e i dirigenti della Regione. L’obiettivo è di concordare un piano di interventi ad hoc che concentri le risorse disponibili su un ventaglio di progetti congiuntamente ritenuti strategici.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: UNA SCUOLA PER CALDAROLA

Una scuola per Caldarola, 250 bambini, tredici cooperative di consumatori. E in mezzo il supporto alla progettazione dell’Università Iuav di Venezia, il Consorzio Integra che realizza l’opera, la Legacoop nazionale a fare da committente. A rendere il tutto possibile 2,75 milioni di euro, fondi raccolti attraverso la campagna di solidarietà lanciata dalle singole cooperative nell’autunno 2016.

CONTINUA A LEGGERE >>


MACERATA: LUSETTI, PIU’ INTEGRAZIONE, IL NOSTRO IMPEGNO CONTRO LA VIOLENZA

“Non sono state le prese di posizione dei politici che da anni cavalcano e fomentano le paure della gente, ad avermi colpito maggiormente dopo la sparatoria contro gli immigrati a Macerata, ma i commenti apparsi sui siti dei quotidiani che avevano dato la notizia”. Inizia così la dichiarazione del presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, sulla sparatoria contro gli immigrati a Macerata.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: UNA SCUOLA PER CALDAROLA

Una scuola per Caldarola, 250 bambini, tredici cooperative di consumatori. E in mezzo il supporto alla progettazione dell’Università Iuav di Venezia, il Consorzio Integra che realizza l’opera, la Legacoop nazionale a fare da committente. A rendere il tutto possibile 2,75 milioni di euro, fondi raccolti attraverso la campagna di solidarietà lanciata dalle singole cooperative nell’autunno 2016.

CONTINUA A LEGGERE >>


LUSETTI, PIU’ INTEGRAZIONE, IL NOSTRO IMPEGNO CONTRO LA VIOLENZA

“Non sono state le prese di posizione dei politici che da anni cavalcano e fomentano le paure della gente, ad avermi colpito maggiormente dopo la sparatoria contro gli immigrati a Macerata, ma i commenti apparsi sui siti dei quotidiani che avevano dato la notizia”. Inizia così la dichiarazione del presidente di Legacoop nazionale, Mauro Lusetti, sulla sparatoria contro gli immigrati a Macerata.

CONTINUA A LEGGERE >>


SISMA: PREMIAZIONE VINCITORI BANDO CENTRO ITALIA RELOAD

Saranno premiati nel corso della direzione regionale di Legacoop Marche, martedì 8 maggio alle 15 nella Sala di Confidicoop Marche ad Ancona, i vincitori del bando Centro Italia Reload, voluto da Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale di cui 87 nelle Marche. Alla premiazione parteciperà il direttore di Legacoop, Giancarlo Ferrari.

CONTINUA A LEGGERE >>


SISMA: PREMIAZIONE VINCITORI BANDO CENTRO ITALIA RELOAD

Saranno premiati nel corso della direzione regionale di Legacoop Marche, martedì 8 maggio alle 15 nella Sala di Confidicoop Marche ad Ancona, i vincitori del bando Centro Italia Reload, voluto da Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale di cui 87 nelle Marche. Alla premiazione parteciperà il direttore di Legacoop, Giancarlo Ferrari.

CONTINUA A LEGGERE >>


SISMA: PREMIAZIONE VINCITORI BANDO CENTRO ITALIA RELOAD

Saranno premiati nel corso della direzione regionale di Legacoop Marche, martedì 8 maggio alle 15 nella Sala di Confidicoop Marche ad Ancona, i vincitori del bando Centro Italia Reload, voluto da Legacoop per sostenere la nascita di nuove cooperative, anche di comunità, nei 140 Comuni inseriti nel cratere sismico dell’Italia centrale di cui 87 nelle Marche. Alla premiazione parteciperà il direttore di Legacoop, Giancarlo Ferrari.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPFOND E LEGACOOP A FUTURO REMOTO

Coopfond e Legacoop partecipano alla 32 esima edizione di Futuro Remoto che si svolge nella Città della Scienza di Napoli dall’8 all’11 novembre. Trenta partner animeranno lo spazio "Cooperare per ri-generare" dedicato alla cooperazione con seminari, incontri one to one, performance e tanto altro.

CONTINUA A LEGGERE >>


COOPFOND E LEGACOOP A FUTURO REMOTO

Coopfond e Legacoop partecipano alla 32 esima edizione di Futuro Remoto che si svolge nella Città della Scienza di Napoli dall’8 all’11 novembre. Trenta partner animeranno lo spazio "Cooperare per ri-generare" dedicato alla cooperazione con seminari, incontri one to one, performance e tanto altro.

CONTINUA A LEGGERE >>


VIA TERRA: COOPERATIVA RURAL LIFE LANCIA PIATTAFORMA ON LINE PRODOTTI AGROALIMENTARI

Via Terra al via. E' stata presentata ad Amandola la nuova piattaforma on line per commercializzare i prodotti agroalimentari del territorio. Un progetto che è stato ideato dalla cooperativa Rural Life e dall'associazione culturale CaCuam in collaborazione con la Fondazione Cassa di risparmio di Ascoli Piceno. Rural Life è una delle cooperative nate dal bando di Legacoop "Centro Italia Reload" per favorire la rinascita dei territori colpiti dal terremoto 2016 attraverso la creazione di nuove imprese.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE: PRESIDENTE NAZIONALE LUSETTI IN DIREZIONE REGIONALE

Parteciperà il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, alla direzione regionale di Legacoop Marche che si svolgerà domani, martedì 4 dicembre, alle 15, nella Sala di Confidicoop Marche ad Ancona.

CONTINUA A LEGGERE >>


LEGACOOP MARCHE: PRESIDENTE NAZIONALE LUSETTI IN DIREZIONE REGIONALE

Parteciperà il presidente nazionale di Legacoop, Mauro Lusetti, alla direzione regionale di Legacoop Marche che si svolgerà domani, martedì 4 dicembre, alle 15, nella Sala di Confidicoop Marche ad Ancona.

CONTINUA A LEGGERE >>


APRE LE PORTE LA SCUOLA D’INFANZIA DI PIEVE TORINA

Sarà inaugurata martedì 11 dicembre la scuola d’infanzia di Pieve Torina, ricostruita dopo il terremoto grazie anche al sostegno della cooperazione. L’appuntamento è alle 9.30 per una mattinata di festa, incontri e iniziative per festeggiare un momento di grande importanza per la comunità locale. La struttura antisismica è stata realizzata dalla Fondazione Francesca Rava nel centro marchigiano raso al suolo per oltre il 90% dal sisma del 2016. 

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: A PIEVE TORINA LA NUOVA SCUOLA D’INFANZIA

E’ stata consegnata con grande partecipazione la nuova scuola dell’infanzia a Pieve Torina (Macerata), Comune distrutto al 90% dal terremoto del 2016. La scuola è stata realizzata grazie all’impegno della Fondazione Francesca Rava – N.P.H Italia Onlus, che ha svolto le funzioni di committente e stazione appaltante. È stato interamente versato a questa fondazione il contributo del fondo apposito istituito con accordo sindacale fra l’Alleanza delle Cooperative Italiane (Agci, Confcooperative, Legacoop) e i sindacati Cgil, Cisl, Uil.

 

CONTINUA A LEGGERE >>


VIA TERRA: COOPERATIVA RURAL LIFE LANCIA PIATTAFORMA ON LINE PRODOTTI AGROALIMENTARI

Via Terra al via. E' stata presentata ad Amandola la nuova piattaforma on line per commercializzare i prodotti agroalimentari del territorio. Un progetto che è stato ideato dalla cooperativa Rural Life e dall'associazione culturale CaCuam in collaborazione con la Fondazione Cassa di risparmio di Ascoli Piceno. Rural Life è una delle cooperative nate dal bando di Legacoop "Centro Italia Reload" per favorire la rinascita dei territori colpiti dal terremoto 2016 attraverso la creazione di nuove imprese.

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: A PIEVE TORINA LA NUOVA SCUOLA D’INFANZIA

E’ stata consegnata con grande partecipazione la nuova scuola dell’infanzia a Pieve Torina (Macerata), Comune distrutto al 90% dal terremoto del 2016. La scuola è stata realizzata grazie all’impegno della Fondazione Francesca Rava – N.P.H Italia Onlus, che ha svolto le funzioni di committente e stazione appaltante. È stato interamente versato a questa fondazione il contributo del fondo apposito istituito con accordo sindacale fra l’Alleanza delle Cooperative Italiane (Agci, Confcooperative, Legacoop) e i sindacati Cgil, Cisl, Uil.

 

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: INAUGURAZIONE SCUOLA CALDAROLA

Sarà inaugurata sabato 2 febbraio la nuova scuola di Caldarola (Macerata). I lavori sono iniziati un anno fa e adesso i 250 bambini di Caldarola, che frequentano la scuola dell’infanzia e primaria, potranno lasciare i container dove fino ad ora hanno fatto lezione per tornare in una scuola nuova e ricostruita. Il tutto è frutto di una rete di solidarietà diffusa che ha visto raccogliere donazioni dai soci di 13 cooperative di consumatori in tutta Italia, dalle grandi come Coop Alleanza alle piccole e piccolissime come Coop Reno o Coop Amiatina in Toscana, cui si sono aggiunti i proventi delle vendite del prodotto a marchio Coop in un dato periodo. 

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: INAUGURAZIONE SCUOLA CALDAROLA

Sarà inaugurata sabato 2 febbraio la nuova scuola di Caldarola (Macerata). I lavori sono iniziati un anno fa e adesso i 250 bambini di Caldarola, che frequentano la scuola dell’infanzia e primaria, potranno lasciare i container dove fino ad ora hanno fatto lezione per tornare in una scuola nuova e ricostruita. Il tutto è frutto di una rete di solidarietà diffusa che ha visto raccogliere donazioni dai soci di 13 cooperative di consumatori in tutta Italia, dalle grandi come Coop Alleanza alle piccole e piccolissime come Coop Reno o Coop Amiatina in Toscana, cui si sono aggiunti i proventi delle vendite del prodotto a marchio Coop in un dato periodo. 

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: APRE LA NUOVA SCUOLA DI CALDAROLA

E' stato inaugurato il nuovo plesso scolastico "Simone De Magistris" di Caldarola. Una scuola, 250 bambini, tredici cooperative di consumatori. E in mezzo il supporto alla progettazione dell’Università Iuav di Venezia, il Consorzio Integra che realizza l’opera, la Legacoop nazionale a fare da committente. A rendere il tutto possibile 2.750.000 euro. Fondi raccolti attraverso la campagna di solidarietà lanciata da 13 cooperative di consumatori nell’autunno 2016. Il meccanismo semplice ha permesso di arrivare a una cifra più che ragguardevole sommando più interventi: le donazioni libere, i contributi versati trasformando i punti accumulati facendo la spesa e la devoluzione del 10% del valore delle vendite complessive del prodotto a marchio di una settimana. Ora l’apertura della nuova scuola di Caldarola in provincia di Macerata, a un anno esatto dall’avvio del cantiere. È una delle 13 scuole previste dall’ordinanza Commissariale n. 14 da ricostruire dopo il sisma nelle Marche, la terza a aprire dopo Sarnano (Macerata) e Fabriano (Ancona).

 

CONTINUA A LEGGERE >>


VERSO IL 40° CONGRESSO NAZIONALE LEGACOOP

Il 40° esimo Congresso nazionale di Legacoop si svolgerà dal 16 al 18 aprile 2019 a Cinecittà – Roma.

 

CONTINUA A LEGGERE >>


RICOSTRUZIONE: APRE LA NUOVA SCUOLA DI CALDAROLA FINANZIATA DA COOP

E' stato inaugurato il nuovo plesso scolastico "Simone De Magistris" di Caldarola. Una scuola, 250 bambini, tredici cooperative di consumatori. E in mezzo il supporto alla progettazione dell’Università Iuav di Venezia, il Consorzio Integra che realizza l’opera, la Legacoop nazionale a fare da committente. A rendere il tutto possibile 2.750.000 euro. Fondi raccolti attraverso la campagna di solidarietà lanciata da 13 cooperative di consumatori nell’autunno 2016. Il meccanismo semplice ha permesso di arrivare a una cifra più che ragguardevole sommando più interventi: le donazioni libere, i contributi versati trasformando i punti accumulati facendo la spesa e la devoluzione del 10% del valore delle vendite complessive del prodotto a marchio di una settimana. Ora l’apertura della nuova scuola di Caldarola in provincia di Macerata, a un anno esatto dall’avvio del cantiere. È una delle 13 scuole previste dall’ordinanza Commissariale n. 14 da ricostruire dopo il sisma nelle Marche, la terza a aprire dopo Sarnano (Macerata) e Fabriano (Ancona).

 

CONTINUA A LEGGERE >>