BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

BIENNALE COOPERATIVA: 130 ANNI DI LEGACOOP AD ANCONA

Settore: LEGACOOP MARCHE

Dalla storia al futuro. Legacoop Marche organizza dal 27 al 29 gennaio, alla Mole Vanvitelliana di Ancona, “Biennale dell’economia cooperativa”, un grande evento per i 130 anni di Legacoop che vengono raccontati nella mostra “Misure del cooperare”. Un appuntamento, dedicato a “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, per confrontarsi sulla cooperazione di oggi, raccontata dai suoi protagonisti, ma soprattutto su quella per un futuro possibile e sostenibile.

 

L’anteprima della Biennale cooperativa è affidata ai giovani. Venerdì 27 gennaio, alle 10.30 al Museo Omero, si svolgerà “La cooperazione per il tuo futuro”, un incontro fra gli studenti delle scuole superiori con Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche, Francesco Ciarrocchi, portavoce Generazioni Marche, Sauro Longhi, rettore Università Politecnica delle Marche, e Mario Rosati, referente Legacoop coop sociali di inserimento lavorativo. Alle 12 ci sarà “Dalle difficoltà si esce cooperando”, una visita al Museo Omero con la sperimentazione per gli studenti di attività dedicate alla cooperazione.

 

Sabato 28 gennaio, alle 9 nell’Auditorium Orfeo Tamburi, si svolgerà l’assemblea regionale dei delegati di Legacoop Marche e, alle 10, dopo il saluto delle autorità, Valeria Mancinelli, sindaco di Ancona, Luca Ceriscioli, presidente Regione Marche, Antonio Mastrovincenzo, presidente Assemblea legislativa Regione Marche, l’inaugurazione, nella Sala Boxe, della mostra “Misure del cooperare”. Allestita in collaborazione con il Centro italiano di documentazione sulla cooperazione e l’economia sociale, con la direzione artistica del regista Peter Bottazzi, la mostra itinerante, ha toccato già dieci città in Italia, racconta la storia dei 130 anni di Legacoop attraverso un percorso per immagini e visioni. Uno spazio dell’esposizione, che è ad ingresso gratuito, sarà dedicato alla testimonianza di Legacoop Marche e delle cooperative aderenti.

 

Seguirà poi, all’Auditorium, “Coopero, quindi sono. Cooperare per un umanesimo economico”, una riflessione sulla cooperazione, intramezzata dall’intervento musicale a cura di Form – Orchestra Filarmonica Marchigiana, con Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche, Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale, e Manuela Bora, assessora regionale alla Cooperazione. Roberto Mancini, professore ordinario di Macerata, interverrà su “La cooperazione come forza di transizione verso un'altra economia”.

 

Alle 15.30, nell’Auditorium della Mole, si svolgerà la tavola rotonda “La ripresa dopo il sisma - Esserci anche oltre la ricostruzione”. Moderato da Chiara Paduano, giornalista Rai, nell’incontro si parlerà delle realtà locali e del loro ruolo nel realizzare progetti che abbinino sviluppo economico, turismo, nuove forme di socialità e solidarietà, crescita culturale e valorizzazione del patrimonio locale. Interverranno Gianfranco Alleruzzo, presidente Legacoop Marche, Mauro Lusetti, presidente Legacoop nazionale, Anna Casini, vicepresidente Regione Marche, Angelo Sciapichetti, assessore regionale Protezione civile, Flavio Corradini, rettore Università di Camerino.

 

Alle 17.30, sempre in Auditorium, verrà proiettato “The Rochdale Pioneers”, un film biografico inglese del 2012, concesso da Legacoop Liguria, con la regia di Darren White, che racconta la storia della fondazione della prima cooperativa di consumo nel 1844, la Rochdale Society of Equitable Pioneers. La mostra “Misure del cooperare” rimarrà aperta sabato 28 e domenica 29 gennaio dalle 10 alle 18.

 

Il programma



SUGLI STESSI ARGOMENTI: Legacoop Marche, Legacoop, Biennale cooperativa




bots

LEGACOOP MARCHE - Ancona | Cod. Fiscale 80003990423
È vietata la riproduzione dei testi pubblicati nel sito