CAMBIARE L’ITALIA COOPERANDO: CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE ASSEMBLEE DI BILANCIO

CAMBIARE L’ITALIA COOPERANDO: CAMPAGNA DI COMUNICAZIONE ASSEMBLEE DI BILANCIO

Settore: LEGACOOP

Il futuro ha una sola data per la cooperazione: gennaio 2017. Il movimento cooperativo italiano è pronto ad affrontare la sfida, quella di creare un’unica organizzazione, l’Alleanza delle Cooperative Italiane, formata da Agci, Confcooperative e Legacoop. Legacoop promuove, in questa ottica, la campagna di comunicazione “Cambiare l’Italia cooperando”, rivolta a tutte le cooperative associate per informarle su questo percorso e chiedere il loro contributo alla creazione dell’Alleanza.

 

“La scelta che insieme abbiamo compiuto di dar vita ad un’associazione unica e unitaria della cooperazione, per dare più forza ai nostri valori e alle nostre imprese, è giunta ad un passaggio decisivo – scrivono in una comunicazione alle cooperative il presidente nazionale Mauro Lusetti e il presidente di Legacoop Marche, Gianfranco Alleruzzo -, il decollo effettivo dell’Alleanza che abbiamo pianificato a partire dal gennaio 2017 non sarà uno snodo formale, ma un mutamento sostanziale, positivo e di valore strategico per lo sviluppo per la cooperazione nel nostro Paese”.


Per questo, aggiungono i presidenti, “ognuno di noi, ogni cooperativa, ogni socio e ogni socia, è chiamato a fare la propria parte per costruire, nella quotidianità del proprio impegno, questa realtà. Non dobbiamo aspettare i passi degli altri, non dobbiamo giudicare l’efficacia del loro operato: dobbiamo vivere questo appuntamento con il protagonismo che questa scelta “storica” richiede”.


Alle cooperative viene chiesto di valorizzare la nascita dell’Aci durante l’assemblea di bilancio. Un momento di confronto con i soci e i lavoratori che può contare sul supporto di tre strumenti predisposti da Legacoop:


1 - un breve video che chiediamo a ogni cooperativa di proiettare nel corso della propria assemblea che pone al centro il tema dell’Alleanza e dell’impegno a cui tutti siamo chiamati per costruirla
2 - una grande campagna di ascolto dei soci e delle socie, che vivrà sia on line sia attraverso strumenti cartacei, distribuibili anche durante l’assemblea, con la quale si vuole contribuire a porre al centro della vita della cooperazione le persone, il rispetto dei nostri valori e la necessità di adeguare ad essi la nostra governance alla luce dei mutamenti intervenuti
3 - la campagna “Massimo ribasso minimi diritti” con cui vogliamo schierarci dalla parte del nuovo Codice degli appalti, per contrastare il massimo ribasso camuffato e quelle pratiche che inquinano il mercato, penalizzando le imprese corrette, i diritti dei lavoratori, la qualità dei servizi. È una campagna per la legalità, che dà continuità all’impegno che ci ha visto scendere in campo contro le false cooperative.

 

Nel sito di Legacoop nazionale (http://www.legacoop.coop/quotidiano/speciale-assemblee-bilancio/) sono disponibili i materiali che si possono utilizzare nelle assemblee. Per informazioni Legacoop Marche tel. 071-2805882 mail info@legacoopmarche.coop.

 

Ordine del giorno ACI

 

Campagna "Massimo ribasso minimi diritti"

 

Campagna di ascolto soci



SUGLI STESSI ARGOMENTI: Legacoop, Alleanza Cooperative Italiane




bots

LEGACOOP MARCHE - Ancona | Cod. Fiscale 80003990423
È vietata la riproduzione dei testi pubblicati nel sito